Home » Cronaca & Calamità » Palermo, madri perdono lavoro e aprono centro massaggi hard

Palermo, madri perdono lavoro e aprono centro massaggi hard

L’apertura di un centro massaggi hard sembra oramai diventata una consuetudine qui in Italia. Dopo il caso del blog di prostitute a Milano, adesso ritroviamo una situazione simile a Palermo, con protagoniste, questa volta, tre madri di famiglia, ridotte al lastrico dalla crisi. Dopo esser state licenziate, infatti, le tre donne hanno deciso di “mettersi in proprio” e di aprire un centro massaggi hard, ingaggiando anche altre giovani ragazze a fare da supporto.

Le tre madri sono state fermate dalla polizia all’interno del centro in abiti succinti, dichiarando successivamente con assoluta franchezza di aver aperto il centro massaggi hard per necessità. L’appartamento è stato sequestrato e la tenutaria è stata denunciata per sfruttamento della prostituzione.

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *