Papa Francesco caccia il vescovo con la reggia

0

GERMANY-VATICAN-RELIGION-CHRISTIANITY-SOCIAL-BISHOPLa vicenda aveva destato molto scalpore nei giorni scorsi: stiamo parlando del caso del vescovo di Limburg Franz-Peter Tebartz van Elst, che aveva fatto lievitare i costi di ristrutturazione della sua lussuosa diocesi da 5 a ben 31 milioni di euro. Papa Francesco ha deciso di prendere in mano la situazione allontanando il vescovo per qualche mese, autorizzandone «un periodo di permanenza fuori della diocesi». Inoltre, il pontefice ha disposto l’entrata in vigore «fin da oggi» della nomina di un vicario generale, in precedenza  disposta a partire dal primo gennaio 2014.

Il comunicato della Santa Sede, precisa dunque alcune indiscrezioni non propriamente esatte del quotidiano tedesco ‘Bild’, secondo cui dopo tre mesi il vescovo di Limburg sarebbe tornato al suo posto. Intanto, i diocesani continuano a protestare chiedendone le dimissioni.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati