Home » Politica & Feudalesimo » PD resa dei conti: dossier Renzi fa imbufalire Bindi e soci

PD resa dei conti: dossier Renzi fa imbufalire Bindi e soci

dagospia-pdAl Partito Democratico in questo periodo, contrassegnato dalla partita a scacchi con i grillini, mancava solo il dossier Renzi che prova a fare i conti in tasca al partito dei democrat. Pare che il sindaco di Firenze stavolta l’abbia fatta grossa. Nomi, cifre, numeri, sprechi che hanno mandato su tutte le furie il tesoriere del Pd Misiani e che rischiano di minare i già fragili equilibri di un partito che definire allo sbando appare quasi come un eufemismo. Lo scoop sul dossier Renzi è di Dagospia, ma pare che all’interno di quel dossier vi siano parecchi errori e cifre sbagliate.

Sta di fatto che a prescindere dalla verità dei fatti, questa notizia ha fatto infuriare i dirigenti democrat. La prima reazione del tesoriere democratico Antonio Misiani: “Più che un dossier, il documento pubblicato da Dagospia è una patacca che contiene una quantità di informazioni errate e di cifre campate per aria”. Come riporta il Fatto Quotidiano nell’articolo di Eduardo Di Blasi, “nessuno in giornata chiarisce ufficialmente quali siano quegli errori, ed anche il dibattito che solleva all’interno dei Democratici sulla opportunità di pubblicare o meno un rendiconto completo (senza nomi) di ruoli e stipendi percepiti dai circa 190 assunti nella articolazione centrale del partito, non sortisce risultati apprezzabili”. Misiani non ci sta: “La cosa inaccettabile è che questa squallida operazione – la cui strumentalità è evidente – chiama in causa persone che lavorano e che meritano rispetto. Per questo, ho dato mandato ai legali di mettere in atto tutte le azioni necessarie in sede civile e penale contro gli autori di questo squallido dossier”. E c’è già chi annuncia querele: dalla Bindi a Orfini a tanti altri. Orfini afferma: “Si tratta di una barbarie”. Questa la risposta di Renzi: “Pd-Leaks? Lo conoscevo, mai usato”. E aggiunge poi: “Sono contrario al finanziamento pubblico ai partiti, ma non boicotto Bersani”.

Loading...

Altre Storie

Cina Shock:Il primo trapianto di testa su cadavere al mondo, è russo il primo volontario

Sarà il neurochirurgo italiano Sergio Canavero a effettuare quest’intervento senza precedenti. Il dottor Cana vero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *