Pedopornografia: 17 arresti e 92 denunce

Vasta operazione della Polizia di Stato contro la pedopornografia: le forze dell’ordine hanno effettuato 17 arresti e disposto 92 denunce su tutto il territorio nazionale per i reati di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico. Si tratta dell’esito di un’indagine avviata nel 2013 con la collaborazione della polizia tedesca – BKA ed il Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, coordinata dal Servizio Polizia Postale e dal pool “reati sessuali” della Procura di Roma.

Pedopornografia: seviziati bimbi in tenera età

Le operazioni condotte dalla polizia hanno portato alla scoperta di decine di migliaia di file divulgati da utenti italiani e stranieri tramite i circuiti di file sharing. Nel corso delle perquisizioni, inoltre, sono stati sequestrati computer, hard disk, tablet e smartphone i cui file compromettenti erano protetti da crittografia. Il materiale audio-video sequestrato rappresentava bambini in tenera età abusati e seviziati.

Tra i responsabili di questo vasto traffico di materiale pedopornografico ci sono uomini compresi tra i 25 e i 75 anni di età, tra cui diversi professionisti e un maestro elementare.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *