Home » Primo piano » Pianeta Cerere: spunta piramide misteriosa (Foto)
Piramide su Cerere

Pianeta Cerere: spunta piramide misteriosa (Foto)

La sonda Dawn della Nasa rivela nuovi dettagli sul pianeta Cerere: dopo le due macchie brillanti che avevano attirato curiosità e discussioni in merito a questo piccolo corpo celeste, ora spunta una montagna a forma di piramide che si trova in una zona relativamente piana. Le immagini sono state pubblicate dal Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa e hanno fatto subito scattare dalla sedia ufologi e fautori di teorie “stellari” legate alle piramidi egizie.

La superficie di Cerere – spiega Carol Raymond, vicecapo ricercatore della missione Dawn – mostra caratteristiche uniche e molto interessanti. Ad esempio le lune ghiacciate presenti nel Sistema Solare più periferico hanno crateri con buchi centrali, ma su Cerere queste strutture sono molto più comuni. Queste e altre caratteristiche ci consentono di capire la struttura più interna del pianeta, che non possiamo percepire direttamente.

I ricercatori della Nasa, nell’ultimo periodo, si sarebbero concentrati su otto macchie che si trovano vicine all’area più luminosa del pianeta, che dovrebbe misurare circa 9 chilometri. I bagliori fotografati dalla sonda potrebbero essere causati dalla presenza di un materiale riflettente, composto probabilmente da ghiaccio e sale, ma non si escludono altre ipotesi attualmente al vaglio tramite la spettrometria a infrarossi. Ma non sono solo le macchie luminose ad aver sorpreso i ricercatori Nasa: c’è anche questa montagna a forma di piramide che sarebbe alta circa 5 chilometri. Confermata anche una passata attività geologia con frane e strutture crollate. Gli ufologi sarebbero già pronti a spingersi molto oltre…

Una piramide su Cerere?

Loading...

Altre Storie

Bollo auto 2018, ultimi aggiornamenti su agevolazioni, ecco quali

Novità in arrivo per il bollo auto, tra gli “incubi” degli automobilisti. Il Governo per incentivare …

One comment

  1. eruzione di materiale semi liquido ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *