Home » Politica & Feudalesimo » Pier Silvio Berlusconi: “Tifo per Renzi, durerà 20 anni”

Pier Silvio Berlusconi: “Tifo per Renzi, durerà 20 anni”

piersilvio-renziDopo papà Silvio, anche il figlio del leader di Forza Italia, Pier Silvio Berlusconi, scende in campo al fianco del leader del (finto) centro-sinistra, Matteo Renzi: “La crisi che stiamo vivendo è troppo lunga. Non c’è più un minuto da perdere: come italiano e come imprenditore tifo per le riforme subito e per la fretta del governo. Renzi ha una chance unica e una grandissima responsabilità”, dice il numero uno di Mediaset.

Pier Silvio Berlusconi, ammette di dover per forza fare il tifo per chi alle europee ha perso il 40%:

Ma in un Paese che ha bisogno di riforme io tifo per Renzi – le parole dell’imprenditore all’Ansa – e chi non lo farebbe con chi ha preso il 40%? Abbiamo bisogno innanzi tutto di stabilità e in secondo luogo di riforme che facciano ripartire l’economia: tifo per un governo che le faccia in fretta.

Le riforme più urgenti, secondo il rampollo di casa Berlusconi, sono “giustizia, lavoro, tasse”. Poi ammette che in famiglia fanno un po’ tutti il tifo per Renzi, uno che nelle ville del leader di Forza Italia è di casa:

Anche in famiglia la pensano così su Renzi? Penso che mio padre abbia tutto l’interesse per cambiare in meglio il paese, per esperienza e senso di responsabilità. Renzi è il più bravo comunicatore dopo mio padre. La fiducia se la merita, ha fatto un gran lavoro. Speriamo ce la faccia: la cosa peggiore è deludere le promesse.

Infine, a chi gli chiede di una sua possibile discesa in politica, Pier Silvio parla di nuovo ventennio:

Mai dire mai. Per fare politica bisogna studiare, essere preparati, non basta il nome. E poi sarebbe da pazzi scendere in campo quando c’è già il più forte di tutti… Non vedo grande concorrenza in giro: se non succede qualcosa, Renzi vince per vent’anni.

Loading...

Altre Storie

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *