Home » Politica & Feudalesimo » Podemos vince a Barcellona e conquista anche Madrid

Podemos vince a Barcellona e conquista anche Madrid

Terremoto politico in Spagna, dove Podemos – il Movimento nato dagli ‘indignados’ e che somiglia molto al M5S di Beppe Grillo – ha conquistato Barcellona e per via indiretta anche Madrid. “Una giornata storica per la Spagna”, ha commentato il segretario organizzativo di Podemos, Sergio Pascual, mentre il neo-sindaco di Barcellona, Ada Colau ha parlato di “rivoluzione democratica”. La Colau è diventata sindaco con il 25,20% dei voti e 11 seggi, contro il 22,7% dei voti e i 10 seggi del nazionalista catalano Xavier Trias.

Una vittoria importante che secondo Pablo Iglesias Turrión rappresenterà un ottimo viatico per la sfida di novembre, quando Podemos punterà al governo del Paese. Il Pp rimane il primo partita, ma assieme al Psoe deve fare i conti con un importante ridimensionamento. Prova ne è che a Madrid, nonostante Esperanza Aguirre ha vinto, non le sarà facile governare, poiché sommando i 21 seggi conquistati ai 7 di Ciudadanos non avrebbe comunque la maggioranza assoluta in consiglio. Se la candidata di Ahora Madrid invece, sommasse i suoi 20 seggi ai 9 del Psoe di Antonio Miguel Carmona, otterrebbe 29 scranni e le chiavi della capitale.

“Pp e Psoe hanno registrato uno dei peggiori risultati della loro storia e il cambiamento ora è irreversibile”, dice ancora Iglesias (Podemos). Popolari e socialisti dovranno ora scendere inevitabilmente a patti perché solo sommando le loro percentuali arriverebbero a quota 53%.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18079″]
Loading...

Altre Storie

Bodybuilder in ospedale con il pene incastrato nei manubri del bilanciere, arrivano i vigili del fuoco a liberarlo

Un culturista abitante della Germania si è trovata ad affrontare uno spiacevole inconveniente a dir …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *