Pokèmon go, nasce la professione intorno al gioco: 30 euro ogni due ore per catturare i mostriciattoli

Sulla scia del successo ottenuto dall’applicazione Pokèmon Go, sembra essere nata una professione proprio intorno al gioco. La professione è quella di giocatore di Pokèmon Go che dovrà occuparsi di catturare i Pokèmon esplorando dei luoghi reali, in cambio di un corrispettivo in denaro.Bisognerà come prima cosa scaricare l’applicazione Pokèmon go e scegliere poi i modi per guadagnare punti; nell’applicazione in questione viene fornita una mappa dei luoghi che circondano il giocatore enon appena comparirà un Pokèmon o un Poke Stop nelle vicinanze, arriverà un segnale sul proprio smartphone che comincerà ad illuminarsi ed a vibrare. L’app è disponibile gratuitamente negli store degli smartphone Android e iOS.

Grazie al supporto del GPS e della realtà aumentata i giocatori si trasformano in allenatori di Pokémon virtuali e devono andare in giro per la città cercando di catturare Pokémon, Il primo ad iscriversi al servizio è stato Loris Pagano, impiegato in un fast food ma contemporaneamente “allenatore di Pokémon”, che su ProntoPro.it ha pubblicato il suo annuncio, offrendosi di inseguire, catturare ed allenare i Pokemon.Ritornando alla professione Pokemon go, l’intento è quello i pagare qualcuno per giocare al vostro posto, fino a 2 ore alla volta al fine di catturare i Pokemon, facendo salire il livello attraverso le battaglie condotte in palestra, oppure schiudendo le uova o conquistando una Pokè Gym nemica. “Pokémon Go, fin dal suo lancio, è stato un successo incredibile qui in Italia, e la filosofia della nostra piattaforma è di accogliere il mondo dei servizi nella loro totalità. Il fenomeno Pokémon Go sta creando il bisogno di figure nuove, cui abbiamo deciso di rispondere immediatamente, anche su richiesta dei nostri utenti”, ha dichiarato Marco Ogliengo, ovvero l’amministratore delegato di prontoPro.it.

A reclutare i cacciatori di Pokemon, al momento, è solo il sito ProntoPro ma se la Pokemon Go mania dovesse proseguire come in questi giorni, con veri e propri “casi” di follia collettiva, c’è da aspettarsi che il mestiere possa diventare piuttosto richiesto in Italia e non solo.Nel caso in cui si decida di reperire un allenatore che possa giocare al posto vostro, ProntoPro.it suggerisce alcuni importanti accorgimenti, tra i quali quello di farsi consegnare i documenti che saranno restituiti alla fine della passeggiata. Per quanto riguarda il prezzo, diciamo che per due ore di gioco, bisognerà pagare l’allenatore almeno 30 euro. In realtà, negli ultimi giorni è emerso che sono davvero tantissimi gli utenti nel nostro paese che approfittando delle vacanze estive hanno deciso di intraprendere questa strada, mettendo a disposizione degli altri il proprio tempo libero, sfruttando anche le proprie conoscenze a vantaggio di chi purtroppo non ha ne temo ne competenze nella cattura dei Pokèmon.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*