Home » Politica & Feudalesimo » Polillo scatenato: “Prendo poco 7 mila euro di stipendio e 9 mila di pensione. Da Mussolini tante cose positive”

Polillo scatenato: “Prendo poco 7 mila euro di stipendio e 9 mila di pensione. Da Mussolini tante cose positive”

Gianfranco Polillo, sottosegretario all'Economia
Gianfranco Polillo, sottosegretario all’Economia

Gianfranco Polillo, sottosegretario all’Economia del governo PD-PDL-UDC guidato da Monti, è stato ospite ieri alla trasmissione ‘Un Giorno da Pecora’. Tra gli argomenti toccati dal politico, ci sono stati i compensi da lui percepiti: “Un sottosegretario prende sui sei o settemila euro al mese. Non 15mila? Lordi, ma netti sono sei o settemila”, ha detto Polillo che ha detto la sua anche sul Movimento 5 Stelle e su Beppe Grillo. “Fa paura? No, assolutamente. Anzi credo che abbiano un ruolo importante, perché hanno costituzionalizzato il dissenso”. Tornando ai suoi compensi, poi, il sottosegretario conferma di percepire circa 500 al giorno, e di pensione?  “Io prendo sui 9mila euro netti di pensione, ma ho versato contributi netti per 52 anni”, ha detto Polillo.

In questi giorni si è parlato tanto di fascismo e anche Polillo riconosce dei meriti a Mussolini: “Ricordate che diceva Togliatti del fascismo? Diceva che c’era un controllo del governo autoritario però c’era un grande consenso nel paese. Se lo diceva Togliatti… Come tutti i governi ha fatto delle cose bene e delle cose sbagliate. Per esempio lui si è inserito in tutta quella che è stata l’elaborazione politica degli anni Trenta: Roosvelt, il keynesismo. E ha creato le basi del welfare in Italia, questa è stata una cosa estremamente positiva. Altre cose positive? Ha favorito il processo di conversione industriale, ha avuto una grande attenzione a quelli che erano gli aspetti del futurismo, che non era solo arte ma anche scienza”. Gli errori? Le cose disastrose sono state l’entrata in guerra con la Germania, la sottovalutazione e il non aver capito quella che era la forza dell’America. Le leggi razziali? È tutto consequenziale all’alleanza con la Germania”, conclude Polillo che poi auspica che il prossimo presidente della Repubblica sia Berlusconi.

[youtube width=”600″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=2NpOd3jQrZ4[/youtube]
Loading...

Altre Storie

Carpiano shock, vermi nella pasta della mensa di una scuola materna: analisi in corso

Nella pastina servita dalla mensa della scuola d’infanzia di Carpiano, nel Milanese, sono stati trovati …

4 comments

  1. ma ci rendiamo conto di chi ci ha governato per un anno? roba da matti….un fascista senza vergogna…

  2. gaetano moschetti

    io lo licenzierei senza preavviso e senza diritto alla pensione: deve aver rubato sempre. come fa a dire che ha pagato 52 anni di contributi pensionistici? Ma questa è gente che crede di parlare con i soliti allocchi che vengono reclutati per 10 euro e qualche panino con mortadella!!!

  3. ma vergognati tu comunista di merda.

  4. Piccolo Scrivano Malandrino

    Francamente, comunista o fascista….Anche questo Polillo ci ha governati col culo.
    Anzi, magari avessero capito, lui e i suoi compari di merende, qualcosa della Storia; hanno fatto peggio del fascismo e anche del comunismo.
    Schifosi parassiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *