Poliziotto uccide uomo di colore: il video che lo incastra

Poliziotto uccide un uomo di colore e viene incriminato per omicidio. Si era giustificato dicendo di aver sparato per legittima difesa, ma un video lo incastra: ha aperto il fuoco verso l’uomo di spalle, in fuga e disarmato. A finire nel mirino della giustizia USA un agente bianco della South Carolina, che ora dovrà difendersi dall’accusa di omicidio.

I fatti risalgono a sabato scorso, quando l’agente Michael T. Slager (50 anni) ha fermato Walter L. Scott (anch’egli 50enne) che stava circolando a bordo di una vettura con un fanalino rotto. Dopo un diverbio con il poliziotto, l’uomo era riuscito ad impossessarsi del taser in dotazione all’agente, che in quel momento dichiara di aver temuto per la sua vita. Il video realizzato da un passante con il proprio telefonino, però, smentisce seccamente questa versione dei fatti.

Nel filmato, che mostra immagini molto forti, si vede chiaramente l’uomo di colore in fuga e l’agente che preme per ben otto volte il grilletto ferendolo alle spalle. Una volta a terra ferito gravemente, all’uomo viene anche intimato di mettere le mani dietro la testa. Il video è stato poi fornito da chi lo ha realizzato alla famiglia Scott, che lo ha poi girato anche alla redazione del ‘New York Times’.

Poliziotto uccide un uomo disarmato sparando alle spalle

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17448″]

loading...
loading...

1 Comment

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*