Home » Politica & Feudalesimo » Posto di lavoro al nipote del boss: indagata la presidente della Provincia di Venezia

Posto di lavoro al nipote del boss: indagata la presidente della Provincia di Venezia

Francesca-ZaccariottoAbuso d’ufficio e falsità ideologica in concorso: sono le accuse che la Procura di Venezia contesta a Francesca Zaccariotto (Lega Nord), attuale Presidente della Provincia di Venezia ed ex sindaco di San Donà, incarico che ha rivestito fino alla scorsa primavera.

Dalle indagini coordinate dai sostituti procuratori Carlotta Franceschetti e Walter Ignazitto, emergerebbe che la Zaccarioto avrebbe concorso nell’assegnazione dell’incarico di guardiaparchi assegnato dalla Giunta della città del Piave al pluripregiudicato Luciano Maritan detto “Cianetto”, nipote del più famoso Silvano, colonnello dell’ex boss della Mala del Brenta, Felice Maniero. I fatti contestati alla presidente della Provincia di Venezia, dunque, risalgono a quando ancora ricopriva il ruolo di Sindaco.

Foto: 4minuti.it

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *