Prato, tredicenne aggredita dai suoi 3 cani nella villetta di casa: ricoverata in gravi condizioni

Quello che doveva essere un normalissimo pomeriggio d’estate si è trasformato, nella giornata di ieri lunedì 25 luglio 2016, in un vero e proprio incubo per una famiglia di Seano, frazione situata nel comune di Carmignano ovvero il comune della provincia di Prato, in Toscana.

Per essere più precisi ecco che proprio a Seano una ragazzina di soli 13 anni è rimasta gravemente ferita dopo essere stata violentemente aggredita dai cani della famiglia, il tutto proprio all’interno del giardino di casa. La ragazzina, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, si trovava all’interno della villetta in cui vive insieme alla sua famiglia e ai loro tre cani di razza rottweiler giudicati sia dai proprietari che dai vicini di casa dei cani piuttosto tranquilli, fino a ieri. Infatti proprio mentre i cani stavano giocando con la loro padroncina, secondo una prima ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, sembrerebbe essere accaduto qualcosa che ha scatenato la loro reazione e così un pomeriggio spensierato e tranquillo si è trasformato in una vera e propria tragedia.

Tutti e tre i cani infatti, come precedentemente anticipato di razza rottweiler, si sono scagliati contro la tredicenne aggredendola e nello specifico uno tra i tre, di poco più di un anno, ha aggredito la padroncina mordendole la testa mentre invece gli altri due cani, sempre secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni sul caso, sembrerebbero avere aggredito la tredicenne in questione morsicandola sulle gambe e poi ancora sui fianchi. Forse le urla di disperazione della ragazzina hanno immediatamente attirato l’attenzione della sorella, più grande di qualche anno e precisamente di soli sedici anni, la quale senza pensarci nemmeno un istante, è subito intervenuta per salvare la vita della sorella strappandola dalla ferocia degli animali che fino a ieri erano stati tranquillamente in casa insieme alla famiglia ma che, improvvisamente, sono come impazziti. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi e dunque è stato lanciato l’allarme ed ecco che poco dopo la tredicenne è stata trasportata presso l’ospedale di Prato in codice rosso e, sempre secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, le sue condizioni di salute sembrano essere piuttosto gravi. I chirurghi dovranno adesso decidere come intervenire sulle ferite riportate dalla ragazzina in seguito all’aggressione ma è probabile che nelle prossime ore la ragazzina venga sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico. I cani sono stati messi in sicurezza in attesa di decisioni successive.

Bisognerà adesso capire cosa sia realmente accaduto, alcuni vicini di casa hanno però raccontato che nel pomeriggio di ieri i tre cani si trovavano nel giardino della villetta e stavano litigando quando è intervenuta la tredicenne per cercare di separarli e proprio tale atteggiamento potrebbe avere infastidito i tre cani al punto tale da decidere di attaccarla. La mamma della ragazzina non si trovava a casa al momento della tragedia e, avendo saputo quello che era accaduto in sua assenza sembrerebbe essere stata colpita da un malore motivo per il quale è dovuta intervenire una seconda ambulanza per soccorrere proprio la donna.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*