Home » Cronaca & Calamità » Prete rinviato a giudizio: frustava i fedeli col rosario

Prete rinviato a giudizio: frustava i fedeli col rosario

WCENTER 0AQUADEYTZ -È accusato di violenza privata aggravata, lesioni, molestie, ingiurie e minacce Don André Facchini, 39enne prete di origini brasiliane. A riportare la notizia è il quotidiano ‘Il Centro’, secondo cui l’ormai ex titolare della parrocchia abruzzese di Sant’Agostino a Lanciano, avrebbe punito i membri della sua comunità con violenze e maltrattamenti.

Un ex appartenente alla Legio Sacrorum Cordium ha raccontato come avvenivano le punizioni da parte del prete fondatore della legione:

Dovevamo fare punizioni e penitenze per salvare le anime dei vivi e dei morti, per scacciare le tentazioni sessuali. Vigeva il divieto di usare i videogiochi o il motorino per i più piccoli, ma c’erano anche imposizioni più dure penitenze più dure: dall’obbligo di strisciare in ginocchio con le braccia in forma di croce fino alle frustate sulla schiena nuda con la Corona del Rosario.

Don Facchini si trova attualmente in Brasile, dove conduce alcuni programmi televisivi di “educazione familiare ed esercizi spirituali”.

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata da batterio killer Pseudomonas aeruginosa: i lotti interessati

Dopo l’ultimo episodio che ha terrorizzato parecchie persone sulla vicenda del batterio killer Pseudomonas aeruginosa …

2 comments

  1. Penso andrebbe spedito non in carcere ma ad un controllo psicopatologico alla neurodeliri

  2. E’ stato “colpito” dal “Romano” che frustava Cristo che portava la croce.! Si è reso conto che in Italia un 50% stanno portando la croce. (la controparte dei corrottii)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *