Home » Politica & Feudalesimo » Primarie: 2 euro al Pd? Una scelta immorale

Primarie: 2 euro al Pd? Una scelta immorale

Nel Pd si stappa ancora lo spumante per la grande partecipazione del “popolo di centrosinistra” alle primarie di coalizione. Oltre 3 milioni di persone sono andate a votare e lo faranno ancora tra una settimana per scegliere tra Bersani e Renzi.

Da un punto di vista prettamente numerico, non c’è dubbio che il Partito Democratico ha “vinto”. Portare più di 3 milioni di persone al voto, in un periodo in cui la fiducia nella classe politica è ai minimi termini, non è impresa da poco. E pazienza se 5 anni fa a votare per le primarie (il successo di Veltroni era scontato) erano stati in 4 milioni.

Sul web, però, è polemica. La questione è in fondo molto semplice e soltanto chi non vuol capire non capirà. Il Pd ha chiesto agli elettori 2 euro (nel 2007 ne aveva chiesto 1) per l’organizzazione della consultazione. Ma perché far pagare la gente per votare? Certo, tutto ha un costo, anche quando si utilizzano centomila volontari. Ma il Pd poteva benissimo pagarsi queste primarie da solo! Primo: perché tra parlamentari, sindaci, consiglieri regionali e provinciali ha migliaia di rappresentanti: bastava che tirassero fuori qualcosa loro. Ma l’alternativa era molto più semplice. Il Pd, in quanto partito, ha diritto ai cosiddetti “rimborsi elettorali”. In verità è un vero e proprio finanziamento pubblico, ma si chiama diversamente per aggirare i referendum che lo avevano abolito. Bene: sapete quanto ha incassato il neonato Pd grazie a questi rimborsi? Come scrive il sito del Fatto Quotidiano, la bellezza di 202 milioni di euro dal 2008 a oggi! Ora, “capiamo” i ristoranti, i corsi di formazione, qualche affitto, qualche viaggetto di lusso, le megaconsulenze, le multe di Fioroni e quant’altro. Ma possibile che il Pd si sia divorato tutto e non abbia nemmeno i soldi per organizzare le sue stesse primarie? Non credono, Bersani e compagni, che sia immorale chiedere sempre denaro ai cittadini, quando già dallo Stato si ricevono fiumi di denaro? Con quale faccia hanno il coraggio di fare ciò, specialmente dopo gli scandali Lusi, Fiorito, Maruccio, Trota e compagnia di ventura?

Le ultime primarie hanno fatto guadagnare al Pd altri 8 milioni di euro, perché a fronte della quota fissa di 2 euro, c’è anche chi versava di più nelle casse del partito. Quasi quasi ci buttiamo anche noi in politica.

Loading...

Altre Storie

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna …

One comment

  1. Ma che bravi , oltre ai soldi del finanziamento si beccano altri 6-8 milioni da quelli che vanno a votare ,e questi sarebbero i “puri ,onesti e affidabili!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *