Home » Cronaca & Calamità » Pugni e botte in testa a malata di Alzehimer: badante arrestata | Video shock

Pugni e botte in testa a malata di Alzehimer: badante arrestata | Video shock

malata-alzheimer_badanteUn’anziana signora malata di Alzheimer veniva sistematicamente picchiata dalla propria badante che non lesinava pugni e botte in testa. Lo hanno scoperto i carabinieri di Vicenza che hanno arrestato, in flagranza di reato, la donna colpevole di maltrattamenti nei confronti della signora che avrebbe dovuto accudire. Dopo ave installato una serie di telecamere e microfoni presso l’abitazione dell’anziana malata, gli uomini dell’arma hanno spiato per giorni e giorni il comportamento della donna.

La 72enne nonnina, da parte sua, non era in grado né di reagire né di comprendere il perché di quelle vessazioni. L’indagine dei carabinieri è stata avviata dopo la denuncia di una delle due nipoti della 72enne, che aveva notato dei lividi sulle braccia della zia nubile.

Dalle intercettazioni ambientali è dunque emerso che una delle due badanti era molto amorevole con l’anziana, mentre l’altra non esitava a ricorrere spesso a percosse e minacce di morte. All’ennesimo colpo, che ha fatto sanguinare l’anziana dal naso, i militari hanno deciso di fare irruzione e ammanettare la badante.

Se te la senti, guarda il video shock

Loading...

Altre Storie

Richiamato lotto di porchetta di Ariccia Igp per rischio microbiologico

Ma negli ultimi giorni è nato l’allarme sul prodotto sottovuoto a marchio Fa.Lu.Cioli… Sul sito del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *