Ma quale ripresa: le vendite di alimentari crollano del 6,8%

0

SupermarketIl PD, il principale partito di Governo che è al potere ininterrottamente ormai da oltre tre anni, prima con Monti, poi con Letta e ora con Renzi, continua a dirci che la ripresa è dietro l’angolo se li si lascia lavorare. Eppure tutti i dati continuano a smentirli. L’ultimo, molto preoccupante, è quello sui consumi.

Secondo quanto rileva l’Istat, le vendite al dettaglio scendono a marzo 2014 del 3,5% su base annua, mentre gli acquisti di beni alimentari crollano del 6,8%, come non accadeva dal lontano 1995. Probabile che ci sia di mezzo anche la Pasqua, quest’anno capitata ad aprile e non a marzo come l’anno scorso, ma il quadro rimane troppo preoccupante. Questa ripresa continuiamo a rincorrerla, ma non la prendiamo mai.

SHARE