Home » Politica & Feudalesimo » Quando gli artisti erano contro la legge bavaglio (Video)
Paola Cortellesi - legge bavaglio

Quando gli artisti erano contro la legge bavaglio (Video)

Il governo Renzi sta per portare a termine il progetto del governo Berlusconi con la legge bavaglio, ma nessun intellettuale si sta mobilitando. Quanto sono lontani i tempi in cui i vari Ambra Angiolini, Claudio Amendola, Paola Cortellesi, Ilaria D’Amico, Irene Grandi, Leo Gullotta, Isabella Ferrari e tanti altri, si mobilitarono contro la legge sulle intercettazioni che il governo di centrodestra stava cercando di approvare.

Il video che vi proponiamo in calce, risale al 2010, ossia all’era in cui l’allora premier Silvio Berlusconi, tentò di far passare la legge sulle intercettazioni, nota come legge bavaglio nei confronti della stampa e della giustizia. Le proteste del centrosinistra furono vibranti e vi si associarono tanti artisti impegnati. Ora che il centrosinistra sta approvando praticamente lo stesso disegno di allora, tutto tace. Perché non fate sentire la vostra voce? Il nostro appello è a tutti coloro i quali ci misero la faccia nel 2010, ossia a: Claudio Amendola, Niccolò Ammaniti, Ambra Angiolini, Francesca Archibugi, Mimmo Calopresti, Francesca Comencini, Carmen Consoli, Paola Cortellesi, Lella Costa, Emma Dante, Giorgio Diritti, Giancarlo De Cataldo, Renato De Mari, Diego De Silva, Ilaria D’Amico, Isabella Ferrari, Dario Fo, Arnoldo Foà, Marcello Fois, Carla Fracci, Irene Grandi, Monica Guerritore, Leo Gullotta.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18905″]
Loading...

Altre Storie

Richiamato lotto di porchetta di Ariccia Igp per rischio microbiologico

Ma negli ultimi giorni è nato l’allarme sul prodotto sottovuoto a marchio Fa.Lu.Cioli… Sul sito del …

3 comments

  1. Renzi ed accoliti, sono più a destra del PDL/Forza Italia e NON SE NE SONO ACCORTI….
    Atteggiamento dello struzzo che nasconde la testa sotto la sabbia, ma così facendo, lascia il proprio fondoschiena alla mercè di tutti!

    • hhaahahahha questi del pd si comportano identici alla kgb! pirla!

      • Milanese di nascita *Porta Romana” conosco il significato benevolo e malevolo della parola “Pirla” che e’ e rimane fuori contesto. Ho troppo rispetto per KGB e Putin, per paragonarlo anche lontanamente ai politici italiani. Quindi io rispetto la netiquette…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *