Quando gli artisti erano contro la legge bavaglio (Video)

3

Il governo Renzi sta per portare a termine il progetto del governo Berlusconi con la legge bavaglio, ma nessun intellettuale si sta mobilitando. Quanto sono lontani i tempi in cui i vari Ambra Angiolini, Claudio Amendola, Paola Cortellesi, Ilaria D’Amico, Irene Grandi, Leo Gullotta, Isabella Ferrari e tanti altri, si mobilitarono contro la legge sulle intercettazioni che il governo di centrodestra stava cercando di approvare.

Il video che vi proponiamo in calce, risale al 2010, ossia all’era in cui l’allora premier Silvio Berlusconi, tentò di far passare la legge sulle intercettazioni, nota come legge bavaglio nei confronti della stampa e della giustizia. Le proteste del centrosinistra furono vibranti e vi si associarono tanti artisti impegnati. Ora che il centrosinistra sta approvando praticamente lo stesso disegno di allora, tutto tace. Perché non fate sentire la vostra voce? Il nostro appello è a tutti coloro i quali ci misero la faccia nel 2010, ossia a: Claudio Amendola, Niccolò Ammaniti, Ambra Angiolini, Francesca Archibugi, Mimmo Calopresti, Francesca Comencini, Carmen Consoli, Paola Cortellesi, Lella Costa, Emma Dante, Giorgio Diritti, Giancarlo De Cataldo, Renato De Mari, Diego De Silva, Ilaria D’Amico, Isabella Ferrari, Dario Fo, Arnoldo Foà, Marcello Fois, Carla Fracci, Irene Grandi, Monica Guerritore, Leo Gullotta.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18905″]

Loading...
SHARE