Home » Politica & Feudalesimo » Quella volta che Casaleggio si candidò al Comune e prese solo 6 voti

Quella volta che Casaleggio si candidò al Comune e prese solo 6 voti

Gianroberto CasaleggioGianroberto Casaleggio, definito l’uomo ombra del Movimento 5 Stelle ha già partecipato con risultati scadenti ad una tornata elettorale. Come riporta ‘Libero’ era il 2004 e Casaleggio si candidò a consigliere comunale a Settimo Vittone, in provincia di Torino. La lista si chiama “Per Settimo” ed ha per simbolo un ponte sotto il quale scorre un fiume. I comizi non vanno come dovrebbero e Casaleggio ottiene solo 6 voti sui 294 totali della sua lista. Il candidato a sindaco della lista era un certo Vito Groccia (scomparso nel 2011), secondo Panorama un uomo calabrese (originario di Cosenza) di Forza Italia.

Loading...

Altre Storie

Meteo, le previsioni dal 24 al 26 novembre

Ma sarà mercoledì la giornata più intensa di maltempo. E’ arrivato il weekend che le previsioni meteo dei principali siti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *