Home » Primo piano » Renata Polverini, la creatura politica di Ballarò
Renata Polverini a Ballarò

Renata Polverini, la creatura politica di Ballarò

Renata Polverini a Ballarò

Fino a una decina di anni fa, nessuno, a parte parenti, amici e colleghi, sapeva dell’esistenza di Renata Polverini, appena dimessasi da governatrice del Lazio. Poi arrivò Ballarò, quella trasmissione di Rai Tre dove tutti sembrano belli, bravi, onesti, buoni e sensibili ai temi del sociale. Una sorta di Porta a Porta de sinistra.

Giovanni Floris è straordinario nel mettere a proprio agio gli ospiti. Domande banali, scontate, facili facili. Perché l’alter ego di Bruno Vespa vuole conservare il posto, mica rischiare, come quei “fessi” di Michele Santoro, Riccardo Iacona e Milena Gabanelli, che ogni anno non sanno che mestiere faranno.

Floris è uno buono per tutte le stagioni. Che al governo ci sia il centrodestra, il centrosinistra, il centrocentro, la destracentrosinistra, per lui è indifferente. Berlusconi lo vorrebbe a Mediaset e non da oggi: lui sin qui ha rifiutato: meglio mamma Rai!

Lo schema della trasmissione è sempre lo stesso: politici, tromboni, giornalisti e sindacalisti che dicono qualunque boiata senza timore di essere smentiti. Sondaggi a gogo. Dati su Pil, spread, inflazione, inflazione area Euro, inflazione Ue, Pil cinese, brasiliano, indiano, indonesiano, tedesco, russo, Pil italiano del 2006, 2011,  2000. Poi i soliti servizi su quant’è cara la casa e quant’è dura vivere con 1.000 euro al mese, una moglie precaria e due figli.

Il solito brodino da 10 anni a questa parte. Un brodino in cui chiunque fa bella figura. Compresa quella Polverini che, da sindacalista dell’Ugl, è stata invitata da Floris circa 374 volte (stima al ribasso). Sembrava un gigante di moralità, quella donna, vero? Ma chi non lo sembrerebbe sui comodi salottini radical chic di Rai Tre?

Ora la Polverini è stata travolta dallo scandalo. Si è dimessa per le spese pazze del consiglio regionale. Ma forse avrebbe fatto meglio a dimettersi per gli stipendi folli dei suoi amici, delle fidanzate dei colleghi, ecc. Gente quasi sempre senza titoli, come dice oggi Repubblica, che pure prendeva compensi mensili a 4 zeri!

Ma Renata può stare tranquilla. Stasera sarà ospite di Ballarò. Chiederà l’assoluzione, anche se lei peccati non ne ha commesso. Ci mancherebbe.

Loading...

Altre Storie

Importante farmaco anticolesterolo ritirato immediatamente dalle farmacie – ECCO IL LOTTO RITIRATO

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. …

2 comments

  1. Floris è un furbacchione, Vespa un leccaculo, dei due non saprei chi scegliere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *