Home » Politica & Feudalesimo » Renzi contestato a Brescia: scontri tra polizia e corteo [Video]

Renzi contestato a Brescia: scontri tra polizia e corteo [Video]

renzi-contestato-BresciaRenzi contestato a Brescia: lancio di uova marce e fumogeni. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, continua il suo tour per l’Italia e anche a Brescia viene accolto da una dura contestazione. Un gruppo di manifestanti ha tentato di avvicinarsi alla Palazzoli, l’azienda che ospita l’assemblea degli industriali dove è presente anche il capo del Governo.

Si trattava di circa 200 manifestanti appartenenti ai centri sociali, che sono ben presto venuti a contatto con la polizia: nei tafferugli sono rimasti feriti un poliziotto e anche un carabiniere, mentre non si registrano al momento vittime tra i manifestanti.

L’arrivo di Renzi a Brescia è stato accolto con un fitto lancio di uova e di fumogeni. Secondo i presenti, sarebbe partita anche qualche pietra. Gli agenti hanno fatto ricorso al manganello e ai lacrimogeni, mentre uno striscione della Fiom recitava: “Renzi non hai mai lavorato giù le mani dal sindacato“.

Il presidente del Consiglio, per nulla preoccupato ha dichiarato:

Sul Job Acts non ci fermiamo e se necessario porremo la fiducia. Qualcuno vuole fermarci e spaccare l’Italia in due. Noi andiamo avanti, eravamo dei ragazzi che appena sono entrati nel palazzo sono diventati i poteri forti per molti. Il mio cuore è con i cassintegrati e i disoccupati.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15209″]
Loading...

Altre Storie

Con l’auto sulla folla: «Volevo ammazzarne tanti»

«Volevo ammazzarne di più», dichiara stralunato al pm Stefano Latorre che va a interrogarlo nel …

2 comments

  1. attilio cece

    …. dice che il suo cuore è con disoccupati e cassaintegrati……
    un consiglio da parte di un pensionato: “renzi, ma vaffanculo !!!!!!!”

  2. tutto regolare.Ora lo stanno contestando ovunque ha il coraggio di andare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *