Home » Cronaca & Calamità » Rifiutano cure per il figlio malato a causa del loro credo: condannati

Rifiutano cure per il figlio malato a causa del loro credo: condannati

Prayer Deaths ChildrenMolto spesso la religione entra nella vita delle persone e cerca di imporre delle scelte che vanno al di là della sfera della fede, proprio come è accaduto in America, dove una coppia di genitori ha rifiutato di somministrare le dovute cure al proprio bambino malato, solo perché il mio credo lo vietava. Come ha commentato il giudice Carolyn Engel Temin, che si è occupata di questo caso, “È molto chiaro che la libertà religiosa deve fermarsi laddove cominci la sicurezza di un bambino”. Queste le parole forti rivolte a Herbert e Catherine Schaible, due genitori accusati di omicidio.

I coniugi, infatti, sono accusati di aver fatto morire, Brandon, il figlio di 8 mesi, non sottoponendolo alle cure mediche che, sicuramente, lo avrebbero salvato da morte certa. Non è la prima volta che si verifica un caso del genere nella famiglia Schaible: infatti, anche il primo figlio della coppia è deceduto proprio a casa della mancanza di cure mediche. Kent, questo il nome del bambino di 2 anni, morì nel 2011 a causa di una polmonite. I genitori credevano che entrambi i figli potessero salvarsi solo con l’aiuto delle preghiere. Come loro stessi hanno sottolineato, “Noi crediamo nella guarigione divina. Gesù ha versato il proprio sangue per la nostra salvezza ed è morto sulla croce per spezzare il potere del diavolo. La medicina va contro la nostra fede religiosa”.

 

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata: Otto lotti ritirati

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *