Home » Varie & Avariate » Ritirato lotto di filetti di acciughe per istamina in eccesso

Ritirato lotto di filetti di acciughe per istamina in eccesso

La catena di supermercati Eurospin invita a non consumare vasetti di acciughe sottolio da 80 grammi a marchio Athena, che viene prodotto in  uno stabilimento di Agadir, in Marocco, ed è importato da Sea Fish Spa (Milano). Nello specifico oggetto del provvedimento è il lotto SK343A con data di scadenza 8 giugno 2018. La raccomandazione è di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita dove è stato eventualmente acquistato. 

Sul sito del Ministero della Salute si legge che questo provvedimento si deve al riscontro della presenza di istamina oltre il limite consentito. L’eccesso di istamina può dar luogo a reazioni allergiche, quali nausea, mal di testa, prurito, arrossamenti, vomito. L’istamina inoltre è responsabile della sindrome sgombroide. Ma cos’è questa sindrome e come si manifesta? La sindrome sgombroide intanto è determinata dal consumo di prodotti ittici contaminati da batteri in assenza di alterazioni organolettiche.

Questi batteri di per sè non risultano patogeni, ma sono in grado di trasformare un amminoacido (istidina) presente in abbondanza in alcune specie di pesci, quali ad esempio tonno, sgombro, alici in istamina. Si manifesta con i sintomi tipici dell’allergia alimentare: nausea, mal di testa, disturbi gastrointestinali, palpitazioni e tremori, rossore della pelle su viso e collo (eritemi), nei casi più gravi può presentarsi anche edema della glottide con rischio di soffocamento.

Loading...

Altre Storie

Bere acqua calda al mattino fa bene al nostro corpo: Ecco tutti i benefici che non sapevi

Bere acqua calda può portare diversi benefici al nostro corpo, in particolare al nostro tratto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *