Home » Primo piano » Robinho nei guai: ex Milan accusato di stupro di gruppo

Robinho nei guai: ex Milan accusato di stupro di gruppo

robinho-stuproL’ex attaccante brasiliano del Milan, Robinho, è accusato di stupro di gruppo nei confronti di una connazionale. Lo scrivere ‘Corriere.it’, secondo cui i fatti risalirebbero al gennaio del 2013, quando una ragazza di 18 anni riuscì a conoscere il calciatore in un ristorante di Milano presso il quale stava cenando assieme alla moglie e ad alcuni amici.

Secondo la ricostruzione dei fatti, Robinho con una scusa accompagnò la moglie a casa e tornò ad incontrare la 18enne con la quale fece sesso di gruppo assieme ad alcuni amici. Sei mesi dopo la denuncia da parte della giovane brasiliana, anche se la vicenda presenta diversi elementi strani. Ad un anno e mezzo dai fatti, il pm Stefano Ammendola ha chiesto l’arresto di Robinho, negato però dal Gip Alessandro Simion poiché il calciatore, tornato al Santos in Brasile, non può inquinare le prove e non ha precedenti penali.

Già nel 2009, Robinho fu accusato di uno stupro in Inghilterra quando giocava nel Manchester City, ma a processo fu prosciolto da ogni accusa.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15087″]
Loading...

Altre Storie

Con l’auto sulla folla: «Volevo ammazzarne tanti»

«Volevo ammazzarne di più», dichiara stralunato al pm Stefano Latorre che va a interrogarlo nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *