Home » Primo piano » Roma, tre gelati 42 euro: turisti chiamano la polizia

Roma, tre gelati 42 euro: turisti chiamano la polizia

Ice CreamTre gelati e una bottiglietta d’acqua “a soli” 42 euro: è successo a Roma, dove due turisti americani hanno deciso di rivolgersi alla polizia. È successo mercoledì scorso, nella zona Fontana di Trevi: la coppia, nella capitale per ammirare le bellezze di Roma, si è vista presentare uno scontrino da ben 42 euro per aver consumato tre gelati e bevuto una bottiglietta d’acqua.

La storia è finita sui giornali, perché James e Marian Luciani, hanno rilasciato un’intervista a ‘The Local’: “Avevamo appena pagato 59 euro per la cena, compreso un litro di vino, e poi ci hanno fatto pagare 42 euro per il gelato”, lamenta la coppia, che però ha letto il menu solo dopo l’acquisto. Convinti che il prezzo non fosse legale, i due turisti americani si sono rivolti alla polizia, a cui il gestore del bar ha replicato affermando che tutto fosse regolarmente riportato dai menu.

“Siamo stati molto attenti ai borseggiatori a Roma, ma non pensavamo di poter essere raggirati in questo modo – ha aggiunto James Luciani – avrei dovuto controllare il menu”. “Io sono onesto, è stata colpa del cliente – replica il gestore del bar – il gelato è molto grande, può essere considerato come un intero pranzo”. Intanto su Trip Advisor, è boom di recensioni negative per l’esercizio…

Loading...

Altre Storie

Influenza shock: è allarme in Europa, in arrivo virus del “vomito e diarrea”

Mentre le temperature precipitano, i funzionari delle istituzioni sanitari britanniche lanciano l’allerta sostenendo che quest’anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *