Home » Varie & Avariate » Scadenza brevetti, farmaci low cost: anche il Cialis

Scadenza brevetti, farmaci low cost: anche il Cialis

Quest’anno scadranno i brevetti di ben 14 farmaci, per cui sarà possibile acquistare i farmaci generici equivalenti che consentiranno un risparmio di ben 600 milioni di euro. Nello specifico sono 14 i farmaci i cui brevetti scadranno entro la fine dell’anno, pertanto si darà il via libera ai farmaci generici, che contengono lo stesso principio attivo ma costano di meno rispetto al farmaco di “marca”. Il primo brevetto in scadenza sarà quello del Cialis, il famoso farmaco noto per curare la disfunzione erettile. La lista completa è stata pubblicata da Assogenerici che comprende prodotti che vanno dalla cura della prostata ai farmaci antipertensivi. Ecco l’elenco completo:

  • Rosuvastatina (Crestor) – anti-colesterolo
  • Rupatadina (Pafinur) – antistaminico
  • Olmesartan (Olmetec) – anti-ipertensivo
  • Dutasteride (Avodart/Duagen) – trattamento dei problemi di prostata
  • Tadalafil (Cialis) – per curare le disfunzioni erettili
  • Bimatoprost – per la cura del glaucoma
  • Caspofungin – anti-micotico
  • Bosentan – vasodilatatore
  • Ertapenem – antibiotico
  • Tramadolo + paracetamolo – analgesico
  • Etoricoxib – antinfiammatorio
  • Tigeciclina – antibiotico
  • Pegfilgrastim (Neulasta) – per la neutropenia indotta dalla chemioterapia
  • Abatacept (Orencia) – immunosoppressivo
  • Olopatadina – anti-allergico
  • Valganciclovir – antivirale

Stando alle stime di Assogenetici la scadenza dei brevetti potrebbe portare a un risparmio per i consumatori fino al 60% rispetto al costo dell’originale. Inoltre i farmaci generici, stando sempre a quanto riporta Assogenerici, stanno guadagnando fette sempre più ampie di mercato: tra gennaio e marzo 2017 infatti hanno ricoperto quasi il 21% del mercato farmaceutico.

Loading...

Altre Storie

Resistenza agli antibiotici: ricostruita l’origine del più maledetto dei superbatteri Killer

Ricostruite le origini del piu’ temuto dei superbatteri resistenti agli antibiotici, lo stafilococco aureo. L’analisi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *