Home » Primo piano » Schifoso ma vero: l’Unione Europea promuove il consumo di insetti a tavola

Schifoso ma vero: l’Unione Europea promuove il consumo di insetti a tavola

Mangiare insetti fritti: una cosa che la quasi totalità di noi considera assolutamente schifosa e che forse non farebbe nemmeno sotto tortura. Eppure, tra qualche anno, la nostra alimentazione potrebbe essere basata proprio sugli insetti.

La popolazione mondiale cresce a ritmi mai visti. Già oggi un miliardo di persone soffre la fame. Ma il futuro il numero sarà ancora più elevato. Mancheranno carne, frutta, cereali e ortaggi per tutti, di questo passo. Per questa ragione, si cerca di puntare su cibi alternativi. In Oriente, ma anche in Africa e in America Latina, gli insetti sono considerati un piatto prelibato. L’Unione Europea vuole che così avvenga anche da noi. Vi sembra una bufala? Niente affatto. La notizia è riportata anche da Repubblica, il quotidiano più europeista che possa esserci. La notizia, dunque, è che l’UE ha già investito diversi milioni di euro per promuovere il consumo alimentare di insetti.

Locuste, grilli, ragni, vermi: diciamo la verità, non fanno venire l’acquolina in bocca – scrive Repubblica. – Eppure ben 1400 specie di insetti sono mangiate in Africa, Asia e America Latina. Ve ne sono moltissimi che contengono proteine, alta quantità di calcio, basso contenuto calorico. E come le alghe, gli insetti hanno un ulteriore vantaggio: sono piccoli. La loro produzione, anche su larga scala, non richiede tanto spazio. E non inquina l’atmosfera. L’Unione Europea ha recentemente stanziato un finanziamento di 3 milioni di euro per ogni paese membro della Ue che incoraggi l’uso degli insetti in cucina. Dunque, prepariamoci al giorno della locusta (sui fornelli)”.

Ma nel futuro, pare, non ci ciberemo solo di insetti. A uno stadio avanzato è infatti lo studio della carne artificiale, prodotta in laboratorio, anche perché gli allevamenti attuali non sono più sostenibili a lungo. Altra soluzione ai problemi saranno le alghe: semplici organismi monocellulari, che crescono rapidamente, anche in condizioni difficili e possono essere utilizzate in diverse maniere. Sia come cibo per gli uomini, sia come carburante.

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata: Otto lotti ritirati

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di otto lotti di acqua minerale prodotta da Fonte Cutolo …

One comment

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    Se il popolo mangia insetti, rimane più filetto per lorsignori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *