Home » Politica & Feudalesimo » Scuola: con i tagli di Monti votati da PD e PDL a rischio prossimo anno scolastico

Scuola: con i tagli di Monti votati da PD e PDL a rischio prossimo anno scolastico

ITALY-THEME-EDUCATION-ROMA TREPD-PDL e Monti continuano a trascinare l’Italia verso il baratro e nulla pare poter cambiare con il cambio di Premier (ma non di maggioranza). Il predecessore di Letta, Monti ha applicato talmente tanti tagli alal scuola che il prossimo anno scolasti è a rischio. Lo denuncia il presidente dell’Upi, secondo cui molti istituti non potranno inaugurare le attività a causa del patto di stabilità e dei tagli dalla spending review votati all’unanimità dagli attuali componenti della nuova maggioranza, ossia PD PDL e Scelta civica di Monti.

Secondo quanto rilevato dalle province per il piano programmatico delle opere scolastiche, gli enti nel 2013 avevano definito gli impegni di spesa per le scuole per una cifra pari a 727,9 milioni di euro, mentre ora, in seguito ai tagli del governo Monti, verranno a mancare 513,2 milioni di euro. Pertanto, si potranno spendere circa 212 milioni di euro. PD, PDL e Monti che supportano il governo Letta, dovranno ora dire agli italiani come faranno a colmare questo ammanco di investimenti nelle scuole di oltre 500 milioni…

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Loading...

Altre Storie

Acqua minerale contaminata da batterio killer Pseudomonas aeruginosa: i lotti interessati

Dopo l’ultimo episodio che ha terrorizzato parecchie persone sulla vicenda del batterio killer Pseudomonas aeruginosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *