Shock a Biella: nigeriana sviene per strada, nella borsa nascondeva un feto

0

È ricoverata nel reparto di Ginecologia dell’ospedale di Ponderano la giovane donna straniera soccorsa in mattinata a Candelo. Accusato un malore dopo aver subito quello che, al momento, apparirebbe un aborto spontaneo, si è accasciata a terra per poi perdere i sensi. Lì è stata trovata da un passante che ha subito dato l’allarme. Nella borsa che aveva con se i sanitari del 118 hanno trovato il feto.

Portata al Degli Infermi è stata sottoposta a un intervento di raschiamento. Le sue condizioni appaiono in miglioramento e non destano preoccupazione. Appena si sarà rimessa verrà ascoltata dai carabinieri. Intanto la procura ha aperto un fascicolo. Titolare dell’inchiesta è il pm Mariaserena Iozzo.

La donna, di origini straniere, forse originaria della Nigeria, non parla italiano e sarebbe irregolare in Italia. Tra i suoi affetti personali non ci sarebbero documenti di identità. Il sospetto è che possa essere una vittima della tratta del sesso e sfruttata sulle strade biellesi da chi gestisce il lauto business della prostituzione.

SHARE