Home » Cronaca & Calamità » Si evira e lancia il pene in giardino, accade a Livorno

Si evira e lancia il pene in giardino, accade a Livorno

ambulanzaUn uomo si è tagliato il pene e l’ha buttato in giardino. La vicenda ha avuto luogo a Livorno, in Via dei Tirreni, dove il soggetto in questione si è amputato l’rogano genitale, per poi liberarsene. Ha, dapprima, proceduto al gesto per poi recarsi in un giardino pubblico per liberarsi del pene. Poi, ha chiamato la moglie, informandola del gesto. Non era la prima volta che l’uomo, che ha un’età compresa tra i 30 e i 35 anni, provava a tagliarsi l’organo riproduttivo.

Pare, infatti, che, al momento del soccorso, abbia pronunciato queste parole: “Questa volta ce l’ho fatta”. I volontari della Misericordia, allertati dal 118, che hanno prestato soccorso all’uomo, sono entrati in casa e si sono subito accorti che quest’ultimo perdeva molto sangue. Sul tavolo, c’erano coltello e seghetto.

Non è stato trovato, però, il pene amputato: in un primo momento, l’uomo ha dichiarato di essersene sbarazzato, buttandolo in giardino, poi ha modificato la sua dichiarazione. Il giovane è affetto da una grave malattia e, non avendo mai accettato la sua condizione fisica, sembra proprio che abbia scelto questa strada per darsi una sorta di punizione.

Loading...

Altre Storie

Malattie rare, scoperte 10 nell’ultimo anno

Secondo la definizione più comune, per malattie rare si intendono quelle patologie con un’incidenza nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *