Home » Politica & Feudalesimo » Sicilia: M5S inaugura la via dell’Onestà

Sicilia: M5S inaugura la via dell’Onestà

È stato inaugurato stamane il viadotto siciliano, la scorciatoia finanziata dal M5S e ribattezzata Via dell’Onestà. La cerimonia è avvenuta oggi a Caltavuturo alle ore 11:30 e vi hanno partecipato i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars, numerosi deputati pentastellati nazionali, sindaci dei comuni vicini e comuni cittadini. La strada, ufficialmente aperta da oggi, servirà per bypassare l’interruzione sulla A19 Palermo-Messina causata dal cedimento del viadotto Himera.

Grande soddisfazione da parte di tutto il M5S che ha utilizzato per la “scorciatoia” ben 300mila euro provenienti dai tagli agli stipendi dei politici grillini’. Raggiante Giancarlo Cancelleri, chiede ironicamente scusa: “Avevamo promesso la costruzione del viadotto in un mese, ci abbiamo messo 37 giorni, rimettiamo il mandato…”. La via dell’onestà è stata realizzata in calcestruzzo, con canali di gronda, guardrail, impianto semaforico e avrà circolazione a senso unico alternato. C’è chi sostiene che si tratti di un viadotto pericoloso, ma a queste critiche il M5S risponde così:

Certo – le parole riferite dall’Ansa – ci saranno delle limitazioni, come il limite di velocità a 20 chilometri orari e l’inibizione alla circolazione ai mezzi pesanti. Da qui a dire che potranno circolare solo trattori e mezzi agricoli, come ha voluto far credere qualcuno, ce ne corre. Non è certo la soluzione definitiva al problema, ma sarà certamente una valvola di sfogo, considerato che consentirà agli automobilisti di risparmiare chilometri e tempi di percorrenza (almeno 40 minuti in meno).

Una soluzione “tappabuchi”, dunque, in attesa che lunedì prossimo l’Anas apra le buste per l’affidamento dei lavori sul viadotto e la ricostruzione della bretella autostradale crollata.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18937″]

Foto: fb.com/cancellerigiancarlo

Loading...

Altre Storie

Allarme smog a Torino: “chiudete le finestre”

L’allarme smog a Torino si fa sempre più serio ora dopo ora, in una nota diffusa …

One comment

  1. ottima iniziativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *