Home » Cronaca & Calamità » Solo omonimia, scagionato il padre di Roberto Saviano

Solo omonimia, scagionato il padre di Roberto Saviano

Si è trattato solo di un caso di omonimia. Il padre dello scrittore Roberto Saviano, Luigi, è stato scagionato dalle accuse di raggiri alla giustizia tributaria. Sono bastati trentasei giorni di accertamenti ai pm napoletani per smontare carte alla mano l’ipotesi che poteva mettere seriamente nei guai padre dello scrittore di ‘Gomorra’, che, di fatto, non era mai entrato in questo scandalo. Lo scorso marzo, infatti, il nome di Saviano senior era spuntato in un’intercettazione ambientale, nella quale un uomo, non identificato, parla alla signora Liliana: “Roberto, ci sta? Gli volevo dire che ho il fascicolo del padre di Roberto Saviano. È raccomandato da Corrado Rossi! Perché il padre di Roberto Saviano (…) ha fatto la combine con i centri medici, le radiologie e mo’ ha il fascicolo da me e poi Corrado Rossi (un giudice, ndr) mi ha raccontato tutta la storia (…), il padre… è un mezzo imbroglioncello”.

Il padre dello scrittore ha nel frattempo dimostrato di non aver “mai presentato ricorso allo Stato per avere rimborsi” e quindi “non poteva che essere un omonimo” il Saviano citato in quei discorsi. I pm Francesco Curcio, Alessandro Milita e Ida Teresi verificato il tutto, hanno confermato la versione dell’uomo. Caso chiuso.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *