Sondaggio politico: crescono PD e M5S

1

Sondaggio politico 27 luglio 2015. Torna a salire il PD di Matteo Renzi, ma il M5S non molla e continua la sua scalata. Il partito democratico del rottamatore fiorentino risale al 34% con un +0,5 rispetto alla settimana precedente. Anche il Movimento di Beppe Grillo vede aumentare i propri consensi dello 0,5% portandosi al 25% a livello nazionale. È quanto emerge dal sondaggio realizzato dall’Istituto Piepoli per l’ANSA. In calo Forza Italia e Lega Nord, che perdono entrambe un mezzo punto percentuale.

Le intenzioni di voto al 27 luglio 2015

– Pd 34,0% (+0,5).

– Sel 3,5% ( = ).

– Altri centrosinistra 1,0% ( = ).

– Fi 10,0% (-0,5).

– Ncd-Udc 2,5% ( = ).

– Fdi-An 4,0% ( = ).

– Lega Nord 15,5% (-0,5).

– Altri centrodestra 0,5% ( = ).

– M5s 25,0% (+0,5).

– Altri partiti 4,0% ( = ).

Invece, secondo un sondaggio condotto cinque giorni fa da Ixè per “Agorà Estate”, due italiani su tre non hanno dubbi sul taglio delle tasse promesso da Metteo Renzi. Alla domanda “credete al mega taglio di tasse da 50 miliardi in 5 anni promesso da Renzi?”, gli italiani rispondono sì nel 33% dei casi, mentre il 61% dice no. Divisi anche gli elettori del PD con ben il 41% che non crede alla promessa del premier.

Loading...
SHARE