Home » Primo piano » Sono malato, castratemi

Sono malato, castratemi

Gianluca Mascherpa è un uomo malato: “Sono disposto anche a sottopormi a castrazione chimica” fa mettere a verbale al giudice che lo ha interrogato. Ex allenatore di pallavolo, Gianluca – in pensione perché invalido civile – è stato arrestato lo scorso 9 marzo con l’accusa di induzione a esibizioni pornografiche di minorenni, violenza sessuale e corruzione di minorenni.  Tutte accuse confermate dallo stesso 49enne che chiede aiuto per la sua malattia: c’erano tra l’altro tutte le prove informatiche di quanto sostenuto dagli inquirenti, poiché l’uomo adescava minorenni tra gli 11 e i 15 anni proprio tramite il web, spacciandosi per un loro coetaneo di nome Simone.
Secondo le ricostruzioni di ‘Corriere.it’, una volta convinte a spogliarsi, le ragazze venivano registrate mentre erano intente a masturbarsi e si filmava egli stesso intento a fare lo stesso. A tradire il pensionato sono state le intercettazioni telefoniche che hanno portato alla contestazione del reato di violenza sessuale online (anche tramite smartphone), corruzione di minorenne e violazione di una misura accessoria, vale a dire il divieto di frequentare minorenni.

Sì perché l’uomo era già stato condannato due volte per episodi simili, tra cui un abuso gravissimo a Massa Carrara (aveva abusato di ragazzine letteralmente vendute dai propri genitori in cambio di denaro). Detenuto attualmente nel carcere di San Vittore, Mascherpa sostiene di essere in cura presso uno psicologo e di essere pronto a sottoporsi alla castrazione chimica. Ipotesi, questa, neanche presa in considerazione dal gip.

Loading...

Altre Storie

Importante farmaco anticolesterolo ritirato immediatamente dalle farmacie – ECCO IL LOTTO RITIRATO

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *