Squali attaccano surfista durante la finale mondiale (Video)

Squali in azione durante la 7/a tappa della World Surf League in Sudafrica. A vedersela davvero brutta è stato l’australiano tre volte campione del mondo Mick Fanning, 34 anni, che è stato attaccato da due squali mentre stava gareggiando nella prima manche della finale contro il connazionale Julian Wilson. La finale dei campionati del mondo di surf, dunque, stava per trasformarsi in tragedia.

Fanning, come si vede dalle immagini trasmesse dalle TV di tutto il mondo, è stato trascinato a fondo da uno dei due squali che lo hanno attaccato, poiché l’animale è riuscito ad addentare il leash, ovvero il laccio che lega la tavola da surf alla caviglia. Per sua fortuna, Fanning non si è dato per vinto, e urlando e scalciando ha colpito lo squalo sulla pinna, convincendolo a desistere.

Sono scattati subito i soccorsi da parte del jet-ski e il surfista, che non ha riportato ferite, è stato messo in salvo nel giro di pochi secondi. Seppur in stato di shock, Fanning è riuscito anche a rilasciare un’intervista a caldo:

Lo squalo era di quelli grandi, io ero in acqua seduto sulla tavola e ho sentito uno strappo, mi ha strappato il leash ed è apparso all’improvviso. Ho cominciato a urlare e a colpirlo, non ho visto denti ma solo pinne ma per un attimo mi sono sentito perso. Ora sono felice di essere vivo.

Gli organizzatori della manifestazione, hanno sospeso la finale di World Surf League: non è la prima volta, purtroppo, che a Jeffreys Bay (Sudafrica) fanno capolino gli squali durante una gara di surf.

Surfista attaccato da 2 squali | Video

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18796″]

One Reply to “Squali attaccano surfista durante la finale mondiale (Video)”

  1. non essendoci segni sull’asse,ne ferite, sembra significare che lp squalo lo abbia trascinato sotto peché incappato nella sagola..Gran fortuna

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *