Stare troppo tempo seduti può provocare danni alla salute: un’ora di sport al giorno per contrastare la sedentarietà

Stare troppo tempo seduti, non praticare alcuna attività sportiva può far male e questo è abbastanza risaputo. La sedentarietà infatti rappresenta un vero e proprio pericolo per la salute di ognuno di noi ma ecco che purtroppo, per moltissime persone, trascorrere la propria giornata o comunque molte ore seduti ad una sedia non rappresenta un piacere ma piuttosto un dovere dettato nello specifico dal lavoro svolto.

Tantissimi anni fa, sicuramente, in molti sognavano di poter avere un lavoro che permettesse loro di rimanere seduti ad una sedia, dietro una scrivania, per molte ore ed ecco che adesso questo sogno è diventato concreto per molte persone che però si trovano a dover fare i conti con un altro problema molto grande ovvero quello relativo alla sedentarietà. Un sogno dunque questo che, da una parte porta dei vantaggi nella vita delle persone che oggi svolgono un lavoro in cui possono stare comodamente seduti ma che, dall’altra parte presenta anche numerosi svantaggi e nello specifico può rivelarsi davvero molto pericoloso per la salute di tutte queste persone. A renderlo noto è stato, per essere più precisi, uno studio pubblicato sulla rivista The Lancet che rivela come, moltissime persone, non abbiano ben compreso quello che è l’allarme lanciato nello specifico dall’OMS ovvero l’Organizzazione Mondiale della Sanità, continuando dunque a condurre una vita che va contro i propri interessi e che può rivelarsi molto pericolosa per la loro stessa salute.

Tale studio, condotto nello specifico dai ricercatori dell’Università di Cambridge e della Scuola Norvegese di Scienze dello Sport, ha nello specifico rivelato che tutte quelle persone che trascorrono circa otto ore al giorno sedute ma sono comunque fisicamente attive hanno meno possibilità e dunque presentano un rischio minore di morte rispetto a tutti coloro i quali che invece trascorrono meno ore sedute ma non praticano alcun tipo di sport. La mancanza di attività fisica e dunque la sedentarietà può nello specifico provocare un aumentato rischio di malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro ed è associato ad oltre 5 milioni di morti l’anno.

Stando troppo tempo seduti i muscoli brucino meno grassi e di conseguenza il sangue circola più lentamente e questo comporta alcuni disturbi come ad esempio il gonfiarsi dei piedi oppure ancora i dolori alla schiena. Ma tale studio ha messo inoltre in evidenza che evitare che stare seduti per almeno otto ore al giorno può essere molto pericoloso per la salute di ognuno di noi associandolo addirittura al rischio di morte, può avvenire praticando almeno un’ora al giorno di attività fisica che può essere ad esempio pedalare oppure ancora passeggiare mantenendo un passo piuttosto sostenuto. Non è dunque necessario alcuno sforzo o duri allenamenti in palestra, anche una semplice camminata può contrastare i terribili effetti provocati dalla sedentarietà, l’importante è dunque muoversi.

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*