Home » Primo piano » Strade di plastica riciclata: in Olanda addio asfalto (Foto)

Strade di plastica riciclata: in Olanda addio asfalto (Foto)

Strade di plastica riciclata per ridurre l’impatto ambientale e i costi di manutenzione: è il progetto che uno studio olandese ha messo nero su bianco per la città di Rotterdam. Dicendo addio all’asfalto, secondo VolkerWessels, il manto stradale durerebbe fino a tre volte di più rispetto a quelli attuali. Insomma, una piccola rivoluzione, quella che arriva dalla terra dei tulipani: presto dovrebbero esserci anche i primi test che dovranno dare risposte importanti dal punto di vista della sicurezza.

L’azienda olandese VolkerWessels ha effettuato una ricerca secondo cui l’asfalto attualmente utilizzato produce 1,6 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 all’anno a livello globale, ossia circa il 2% delle emissioni totali relative al trasporto su strada. L’alternativa proposta, ossia quella di strade realizzate in plastica riciclate, andrebbe ad abbattere il costo ambientale dei trasporti. Il progetto, infatti, prevede la realizzazione delle componenti di plastica riciclata in fabbrica e in seguito il trasporto sul luogo dell’installazione. Una soluzione di questo tipo, oltre a ridurre costi ed impatto ambientale, dunque, ridurrebbe i tempi di realizzazione delle strade.

La conseguenza sarebbe una più facile gestione del traffico di autoveicoli, con un ulteriore riduzione delle emissioni inquinanti. Al momento, le strade in plastica riciclata sono solamente un progetto su carta, come precisa al ‘Guardian’ il responsabile della gestione stradale di VolkerWessels, Rolf Mars.

La fase successiva sarà quella di costruire (un prototipo) e testare in laboratorio per assicurarsi che sia sicuro in condizioni di bagnato – conclude – , e così via.

Loading...

Altre Storie

Bollo auto 2018, ultimi aggiornamenti su agevolazioni, ecco quali

Novità in arrivo per il bollo auto, tra gli “incubi” degli automobilisti. Il Governo per incentivare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *