Home » Primo piano » Talk show e Punto G: la posizione di Grillo è coerente
Beppe Grillo

Talk show e Punto G: la posizione di Grillo è coerente

Beppe Grillo

Il punto (G o non G), in fondo, è semplice. Chi sta col Movimento 5 Stelle lo fa anche perché molto molto critico nei confronti degli old media e le sue trasmissioni: Ballarò, Porta a Porta, i tiggì raiset e oscenità varie. Beppe Grillo ha sempre detto che non bisogna partecipare a questi teatrini, il cui scopo è rafforzare lo status quo, il potere costituito. Poi capita che certi portavoce del Movimento 5 Stelle, vogliosi di apparire, iniziano a dilagare anche loro in tv e Grillo s’incazza come una bestia.

Anche perché nessuno è capace di usare – e “fregare” – la tv come lui. Anche perché il disastro targato Favia, che fece perdere al Movimento diversi punti nei sondaggi, è ancora sotto gli occhi di tutti.

Ora: dove sta – ditemi voi – la ragione? E se vogliamo proprio lasciare perdere la ragione: chi, se non altro, ha una posizione più coerente rispetto alla presenza in studio nei talk show?

Loading...

Altre Storie

La prof salva ragazzo 15enne in arresto cardiaco: ecco cosa è successo

Grazie a un massaggio cardiaco all’istante e al successivo intervento di una eliambulanza, il ragazzino …

4 comments

  1. Grillo ha pienamente ragione! Se loro occupano quel posto e’ per
    merito di Grillo. Ed E’ mancanza di rispetto alla sua volonta.I Media ora non fanno altro che ridicolizzare il movimento, per rafforzare il corrotto “Status Quo” e per salvare anche le proprie CHIAPPE. Perche’ confrontarsi i questi talk show,che non sono altro un”BLA BLA” tra falliti.

  2. questa gente che vuole apparire dimostra quanto siano inaffidabili gli esseri umani in politica, x ciò occorrono regole ferree da fare rispettare

  3. Ok MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    Infatti il punto G se trovato.. va stimolato delicatamente però NON è in vista, invece un poco in vista sono gli altri due punti della nobile Bernarda punto:U (uretra) e punto:C clitoride..poco in vista perché semi socchiusi da dolci piccole grandi labbra..e il riferimento Belin alla politica è stessa cosa! Non va sbandierata ad i quattro venti e sopratutto peccare in essere visti farsi notare come se si fosse attrici o attori di film..insomma il mitico Grillo non sbaglia si deve fare più che apparire..Gli “attributi” sbandierati di fatto NON hanno risolto nulla ma solo mandato l’Italia in più disoccupazione e al quasi totale sfascio..E non gli è servito neppure toccarsi tecnicamente il punto: P (prostata)a vicenda..hanno creato disastri continuati..
    Morando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *