Home » Primo piano » Teatro Fara Nume ad Ostia: Numerose attività teatrali e corsi di danza

Teatro Fara Nume ad Ostia: Numerose attività teatrali e corsi di danza

Mentre al Comune di Roma si tengono ancora incontri per definire la modalità di gestione del teatro di via delle sirene, ad Ostia servono i lavori per far nascere una nuova sala teatrale in via Baffico 163.  Ed è ormai prossima l’inaugurazione: 16 novembre. Col patrocinio del 13º municipio, ne sono rispettivamente madrine ed artefici due organizzazioni, il centro di formazione professionale comunale presieduto dal consigliere del municipio Dario Bensi, ed il centro diffusione iniziative artistiche, associazione culturale presieduta da Andrea Serafini, direttore artistico di diverse strutture musicali e vocali e pianista egli stesso.

Il centro di formazione è un insieme di locali destinati assale percorsi di preparazione e per conferenze, palestre per il basket o per la scherma, ludoteca per giovani e giovanissimi, che ben si affidato in gestione ad organismi anche privati i quali dovranno garantire piena ed affidabile attività nel rispetto del settore. A sua volta la struttura destinata agli spettacoli, inizialmente un grande salone vuoto. Sta acquistando in questi giorni l’intenso lavoro all’aspetto del teatro vero e proprio. Vi lavorano operai e tecnici, oltre a volontari professionisti evidenzi, con l’attenta collaborazione supervisione di Stefania Maccari e il diretto coordinamento di Andrea serafini.

All’inaugurazione del 16 novembre, che riguarderà anche i locali del Centro di formazione destinati alle altre attività, interverranno presidente consiglieri del 13º municipio ed ha assicurato la propria partecipazione l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Roma, Maria Coscia, nell’occasione sarà presentato anche il cartellone della prima stagione di spettacoli di musica, danza e prosa. Quest’ultimo settore potrebbe registrare l’anteprima di tre atti unici di un famoso autore dell’ottocento, messi in scena dal teatro stabile di Ostia antica diretto da Corrado Croce.

Andrea Serafini è a disposizione per richieste di integrazione del cartellone da parte di ogni associazione artistico culturale e sottolinea una “chicca” del nuovo complesso culturale di cui si arricchirà il territorio del 13º municipio: alla struttura teatrale è già stato donato un pianoforte “gran coda” da Angelo Fabbrini. Il notissimo costruttore esperto pianistico di Pescara.

Nel teatro numerose attività e laboratori, non facendosi mancare nulla anche dei corsi di danza.

Loading...

Altre Storie

Primo trapianto di testa, esperti attaccano il neurochirurgo: Canavero è semplicemente “fuori di testa”

Il primo trapianto di testa del mondo è stato portato a termine con successo ed è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *