Home » Economia & Caste » Telefonia: Renzi reintroduce la penale per chi cambia operatore

Telefonia: Renzi reintroduce la penale per chi cambia operatore

Presto torneremo a pagare una penale quando cambieremo operatore telefonico, fisso o mobile. Lo prevede il disegno di legge sulla concorrenza approvato dal Consiglio dei Ministri. Matteo Renzi (PD), reintroduce sostanzialmente quell’odiosa tassa cancellata dal decreto Bersani (PD) del 2006. A lanciare l’allarme è l’associazione Altroconsumo, che per bocca del suo responsabile dei rapporti istituzionali, Marco Pierani, fa sapere a ‘Repubblica.it’:

Paradossale: ci aspettavamo un passo avanti a favore degli utenti e invece è un passo indietro. Le penali erano scomparse dalla nostra normativa, grazie al decreto Bersani sulle liberalizzazioni del 2006 e ora il governo Renzi le reintroduce a sorpresa.

Sul fatto che nel disegno di legge sulla concorrenza si nascondano diverse “trappole” per i cittadini, sta denunciando pubblicamente da settimane il Movimento 5 Stelle, i cui appelli sono caduti sostanzialmente nel vuoto e passati sotto il silenzio dei media. “Faremo battaglia strenua in Parlamento, in fase di conversione in legge”, promette Pierani. La parte che preoccupa di più i cittadini è quella relativa al comma 3-ter dell’articolo 16 che recita quanto segue:

L’eventuale penale (per la disdetta, ndr) deve essere equa e proporzionata al valore del contratto e alla durata residua della promozione offerta.

Trattandosi di un disegno di legge, le nuove disposizioni non saranno immediatamente operative, ma si dovranno attendere i passaggi parlamentari e l’approvazione. Il rischio grosso, dunque, è di tornare indietro di 9 anni con offerte degli operatori blindate di almeno 24 mesi con pesanti penali (che si aggiungono ai costi standard) per chi disdice i contratti in anticipo. Secondo i mal pensanti dietro questo provvedimento ci sarebbero le pressioni delle lobby sulla maggioranza di governo. Non sarebbe la prima volta.

Caricamento in corso ...

Altre Storie

Dieta mediterranea può prevenire il cancro: ecco perché

Che lo stile alimentare rappresenti un fattore fondamentale per vivere a lungo è assodato. Ma …

2 comments

  1. ma…c’è gia una penale per chi cambia operatore prima della fine di un contratto con essi ! qual’è la novita’?

    • Il decreto Bersani del 2006 cancella le penali, se qualcuno ancora le fa pagare è fuorilegge e basta un qualunque ricorso per vincerlo. Il nuovo disegno di legge elgalizza semplicemente l’imbroglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *