Temporali tra Sicilia e Sardegna, nubi al Centro-Nord

0

OMA, 5 DIC Una perturbazione di origine atlantica, in entrata sul Bacino del Mediterraneo occidentale, determinerà da oggi una fase perturbata sulla Sardegna, in particolare sui settori orientali e meridionali. Locomunica la Protezione civile che ha emesso un avviso dicondizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quellodiffuso ieri. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensita’, frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento. Per domani ancora criticità arancione sulla Sardegna orientale, mentre su tutta la Basilicata, la Calabria, la Sicilia e sulla Puglia centro-meridionale è prevista criticità gialla.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di tempo instabile con nuvolosità diffusa e precipitazioni sparse su tutti i settori, localmente intense su Sardegna e Sicilia orientali. Le precipitazioni penalizzeranno maggiormente la fascia orientale e non potrebbe essere diversamente, vista la circolazione dei venti; comincerà a piovere, dunque, da oggi anche se le giornate peggiori potrebbero essere quelle di martedì e mercoledì.

Martedì, maltempo in arrivo su Sardegna orientale, specie lungo le coste, con temporali e rischio nubifragi sul Nuorese e Ogliastra.

Loading...
SHARE