Topolino vs Spiderman: risse fra pupazzi a New York

0

A New York è guerra aperta fra topolino, Spiderman, Minnie e Super Mario. Non è un film ma la dura realtà. Scopriamo perché

La guerra fra supereroi e personaggi Disney non è la sceneggiatura di un nuovo film Marvel, ma un fatto di cronaca che sta affliggendo i cittadini di New York da quando è iniziata l’estate.

Nella grande mela, tradizione vuole che alcuni artisti di strada – e parecchi disoccupati – indossino costumi di personaggi celebri e vadano in giro per le strade di Manhattan a farsi fotografare con i turisti in cambio di qualche dollaro.
Inizialmente c’erano la statua della Libertà e il marito; poi sono arrivati Spiderman, Topolino, Pippo, Paperino, Minnie, Super Mario ed Hello Kitty: in troppi perfino per una città grande come New York.

Michael Burke, un turista in visita ad Ellis Island, ha dichiarato di aver assistito ad una rissa fra la statua della libertà e Minnie, per accaparrarsi il diritto di elemosinare in zona.
new york
Liti di questo genere sono ormai molto frequenti e hanno costretto il comune ad intervenire. Il consigliere comunale Marco Treyger ha affermato che la situazione ha assunto la connotazione di piaga:

“Questi personaggi sono diventati molto aggressivi. Se un bambino chiede una foto a Topolino, da dietro gli alberi compaiono altri pupazzi a domandare soldi ai genitori.”

In estate, in particolar modo, questi personaggi diventano ancora più molesti e infestano tutti i principali luoghi turistici.
Una delle idee dell’amministrazione è quella di proibire “l’accattonaggio”. Ma questo, spiega Burke, non sarebbe una soluzione empatica, sebbene ormai tutti siano convinti sia arrivato il momento di porre un freno alla guerra dei pupazzi.

Loading...
SHARE