Torri Gemelle, 2.500 soccorritori si sono ammalati di cancro

0
Foto: studenti.it
Foto: studenti.it

La maledizione dell’11 settembre non s’è ancora conclusa: la terribile strage che ha sconvolto gli States (e non) continua a mietere vittime a distanza di anni. Secondo i dati riportati dal World Trade Center Health Program del Mount Sinai Hospital di New York sono ben 2.518 le persone ammalatesi di cancro dopo aver collaborato a Ground Zero, in seguito alla caduta delle Torri Gemelle.

Basti pensare che 1.655 tra i 37mila poliziotti protagonisti degli interventi a Ground Zero si sono ammalati di tumore, rappresentando una percentuale da non sottovalutare, pari al 4%. Molti degli ammalati hanno ricevuto un risarcimento danni dal “9/11 Victim Compensation Fund”, ma le richieste continuano ad essere altissime: 1.145 reclami, di cui 881 ritenuti ammissibili e 115 già pagati per una cifra compresa tra i 400.000 e 4,1 milioni di dollari.