Home » Cronaca & Calamità » Turchia, ci sono anche due russe fra i 20 cittadini in arresto con l’accusa di far parte dell’ISIS
turchia

Turchia, ci sono anche due russe fra i 20 cittadini in arresto con l’accusa di far parte dell’ISIS

Istanbul – La polizia turca ha arrestato 20 persone in provincia di Antalya, sospettate di far parte dell’ISIS. Fra gli arresti, due donne russe. Il blitz è avvenuto prima del vertice del G20 fra i leader mondiali, tra cui ci presidente americano Barack Obama.

Gli arresti facevano parte di una serie di operazioni di polizia contro presunti membri dell’ISIS in tutta la Turchia, un canale importante per i militanti che devono spostarsi nella vicina Siria. La polizia di Antalya non ha ancora rilasciato alcun commento.

La Turchia sta imponendo pesanti misure di sicurezza in vista del vertice del G20 che si terrà il 15 e il 16 novembre. Si terrà in una località balneare del Mediterraneo, protetta da un cordone di polizia a prova di terrorista.
turchia
L’agenzia di stampa Ihlas ha detto che le incursioni della polizia sono avvenute contemporaneamente in tre distretti di Antalya. Le due donne russe sono state catturate e sono in stato di fermo al reparto antiterrorismo per l’interrogatorio; sembra avessero rapporti con i militanti dell’ISIS in Siria e Iraq. Il presidente russo Vladimir Putin dovrebbe essere tra i leader presenti al summit.

La Turchia ha promesso di assumere un ruolo più attivo nella lotta allo Stato Islamico e il Presidente turco Tayyip Erdogan ha garantito che le operazioni contro l’ISIS di loro continueranno.

I militanti estremisti hanno il controllo territorio lungo il confine turco e si sono resi protagonisti di un attentato suicida il mese scorso durante un rally pro-curdo ad Ankara, nel quale sono rimaste uccise più di 100 persone.

Questa settimana, la Turchia ha detto di aver arrestato nove presunti membri dello Stato islamico che si ritiene stessero preparando un attentato suicida a Istanbul.
In stato di fermo si trovano anche 44 marocchini che stavano volando su un aereo partito da Casablanca e diretto in Siria. Il sospetto è che intendessero arruolarsi nell’ISIS

Il governo turco ha dichiarato che diversi cittadini hanno cercato di fuggire in Siria per aggregarsi allo Stato Islamico.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *