Home » Cronaca & Calamità » Uccide la moglie per gelosia e la getta nel Po

Uccide la moglie per gelosia e la getta nel Po

La moglie vestiva troppo “alla occidentale”, così un 36enne indiano ha deciso di strangolarla e gettarne il corpo nel fiume Po. Il triste evento ha avuto luogo nel Piacentino, dove l’assassino è stato fermato dai carabinieri e ha confessato il delitto. Kaur Balwinde, 27 anni, donna di origini indiane incinta di tre mesi, era scomparsa da 15 giorni dalla casa di Fiorenzuola dove viveva con il marito e un figlioletto di 5 anni. Il marito, operaio in un’azienda agricola di Fiorenzuola d’Arda, incensurato, l’avrebbe strangolata esattamente il giorno stesso della scomparsa e l’avrebbe subito gettata nel Po dove è stata trovata ieri da un pescatore romeno su un argine a San Nazzaro, frazione di Monticelli d’Ongina.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

One comment

  1. Piccolo Scrivano Malandrino

    Che bella, la Società Multirazziale; impariamo usi e costumi altrui.
    Con buona pace delle femministe…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *