Home » Cronaca & Calamità » Uccide moglie e figlia: la confessione shock al 112 (Audio)

Uccide moglie e figlia: la confessione shock al 112 (Audio)

Pordenone – Dopo aver ucciso moglie e figlia fa la confessione al 112 in una telefonata che fa venire i brividi. L’audio è stato messo online dall’agenzia Ansa e fa riferimento ad un episodio avvenuto nei giorni scorsi. Abdelhadi Lahmar, marocchino di 39 anni, martedì ha ucciso la moglie Touria di 30 anni e la figlia di soli 6 anni a colpi di accetta.

Alle 2.50 di notte, subito dopo il gesto folle, l’uomo chiama il 112: l’operatore pensa si tratti di un mitomane, ma lo tiene al telefono e prende tempo, facendo partire la prima volante. “Pronto, buonasera ho ammazzato mia moglie e mia figlia”, dice Abdelhadi Lahmar, poi la chiamata viene passata al 113, competente sull’ordine pubblico in quella porzione di territorio.

Il secondo operatore richiede i dati al denunciante, mentre gli uomini della Squadra Mobile partono per raggiungerlo. L’uomo confessa di non sapere perché abbia ucciso moglie e figlia e afferma di non ricordare nessun dettaglio. Quando riaggancia il telefono è già stato raggiunto dalla prima pattuglia che lo arresta.

“Ho ucciso moglie e figlia” | Audio

Loading...

Altre Storie

Allarme smog a Torino: “chiudete le finestre”

L’allarme smog a Torino si fa sempre più serio ora dopo ora, in una nota diffusa …

One comment

  1. ricorda il fatto ma non le motivazioni,se non mente per difesa,,si tratta di psicotico con forclusione scotomizzante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *