Home » Tecnologia e Diavolerie » Ufficiale: Nokia ritorna con Android nei primi mesi del 2017

Ufficiale: Nokia ritorna con Android nei primi mesi del 2017

Nonostante il fatto che HMD offra ancora i propri feature phone all’interno dei mercati dei paesi emergenti, il fatto di una collaborazione decennale con Nokia Corporationla dice lunga sulle intenzione delle parti, almeno per quanto concerne il parco prodotti dei sistemi Android su smartphone e tablet. Non appena ne sapremo di più ovviamente vi aggiorneremo. Nokia non è nè investitore nè azionista di HMD. Ma che cosa c’è da attendersi per il futuro della telefonia mobile della società? Un ritorno ai telefoni Nokia – anche solo col marchio – è una torsione strana nella storia di Nokia e Microsoft, per adattarsi a competere nell’agguerrito mercato smartphone attuale e contro gli iPhone.

Quando Microsoft comprò la divisione Devices & Services di Nokia, gettandosi conseguentemente nel mercato smartphone, inserì nel contratto una clausola secondo la quale nessuno smartphone Nokia sarebbe potuto arrivare sul mercato per ben 30 mesi. Uno dei primi device che incontreremo, nel prossimo 2017, è il tanto nominato Nokia D1C che, rispetto alle dicerie del periodo in merito alla presenza di un device low-cost/low-profile, opera una distinzione hardware che consentirà di beneficiare di due differenti modelli. Nella nota si percepisce la volontà al rafforzamento del marchio: non sarà sufficiente una spolverata utile a conquistare i nostalgici, occorre sviluppare prodotti innovativi.

Alla guida di HMD c’e’ il ceo Arto Nummela, ex veterano di Nokia. Per accelerare i tempi l’azienda dovrà probabilmente rinunciare a personalizzazioni troppo spinte del sistema operativo. Per tanti anni, l’azienda finlandese è stata una delle più grandi protagoniste del settore “ultramobile” ma, dopo il lancio dei primi smartphone, le sue quote di mercato sono calate rovinosamente mandando all’aria il brand e tutti i progetti in atto. HMD ha punti di appoggio in America, Europa, Asia, Africa, India, Cina, Medio Oriente fin dal primo giorno di costituzione ed ha impegnato500 milioni di dollari per la commercializzazione dei nuovi dispositivi nel corso dei prossimi 3 anni.

Loading...

Altre Storie

WhatsAapp, aggiornamento Android: posizione in trempo reale. NOVITA’ WHATSAPP

WHATSAPP NUOVO AGGIORNAMENTO – condivisione posizione in tempo reale su WhatsApp. Ecco come funziona Importante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *