Vandali in azione nella notte al Colosseo Scritta ‘morte’ su un pilastro

0

Ancora un attacco vandalico ai danni del Colosseo, ovvero uno dei monumenti più importanti d’Italia ma conosciuto in tutto il mondo. Stando a quanto è emerso, sembra che negli ultimi due giorni il Colosseo sia stato preso di mira dai vandali e mentre nella giornata di ieri questi hanno imbrattato con della vernice nera un antico pilastro al piano terra del monumento, nella giornata di domenica o meglio nella notte tra domenica e lunedì altri, e nello specifico due ragazzi brasiliani hanno scavalcato i cancelli d’ingresso all’Anfiteatro Flavio, ed uno è rimasto gravemente ferito dopo un volo di oltre 4 metri. Come abbiamo anticipato, si tratterebbe di due ragazzi brasiliani, di 31 e 33 anni, i quali pare siano riusciti ad entrare all’interno del Colosseo nel cuore della notte ed in un secondo momento sarebbero scivolati da un’altezza di circa 4 metri; nella caduta, uno dei due è rimasto gravemente ferito, riportando una frattura al bacino e per questo motivo trasportato in ospedale in codice rosso.

Secondo quanto è emerso, il giovane nelle prossime ore dovrà essere operato, mentre l’altro giovane non sembra abbia riportato alcuna ferita; dalle prime ricostruzioni, sembra che l’uomo rimasto illeso abbia la cittadinanza italiana e pare stia stato lo stesso a lanciare l’allarme, chiamando il 118, una volta resosi conto delle gravi condizioni dell’amico. Una volta chiamati i soccorsi, questi nel giro di poche ore hanno raggiunto il posto, soccorrendo i due ed allertato il commissariato Celio, diretto dalla dottoressa Stefania D’Andrea. Intervenute le forze dell’ordine, che hanno fermato e portato il 32enne in commissariato per interrogarlo; i due giovani sono stati denunciati ed accusati di evasione di terreni e di edifici. “E’ stata una bravata, eravamo ubriachi” si sarebbero giustificati i due turisti, arrivati da poco nella Capitale. Sulla vicenda stanno comunque indagando ancora gli agenti del Commissariato per avere un quadro più chiaro e per individuare con esattezza il punto da cui i due uomini sono entrati nell’Anfiteatro Flavio, e proprio a tal riguardo gli agenti hanno già requisito i filmati delle telecamere di sicurezza della zona.

loading...
loading...
1
2
SHARE