Vescovo McKeown dorme in ostello a Lodi

Il vescovo di Derry, Donal McKeown, ha scelto di dormire in ostello durante il suo soggiorno in Italia

In occasione del Meeting delle comunità colombaniane che si terrà all’Abbazia di Bobbio (Piacenza) la prossima settimana, il vescovo di Derry (Irlanda) Donal McKeown ha scelto di mantenere un profilo basso in linea con gli insegnamenti di San Colombano e San Gallo, i due santi che vengono celebrati durante questi incontri.

Il vescovo alloggerà infatti in un ostello in provincia di Lodi (Orio Litta), condividendo la stanza con gli altri partecipanti del meeting.

San Gallo e san Colombano erano due monaci eremiti devoti a san Patrizio e dediti alla preghiera, al silenzio ma al tempo stesso alle relazioni con il popolo.
Durante la loro vita viaggiarono in lungo e in largo, fondando nei luoghi che visitavano piccole comunità note come Cenobi.
Ad un certo punto della sua vita San Gallo decise di trovare stabilità e si stanziò ad Arbor Felix, l’odierna Arbor, in Svizzera. San Colombano scelse invece di continuare a viaggiare per la sua missione. All’interno dell’abbazia di Bobbio il santo dimorò negli ultimi anni del suo pellegrinaggio, e vi trovò la morte. Il suo corpo riposa fra quelle mura.
Nei pressi di Lodi esiste oggi una comunità fondata dal santo, San Colombano al Lambro.

L’obiettivo del vescovo Donal McKeown è quello di improntare la sua esistenza sul modello promosso dai due santi, che nella realtà dei fatti si discosta da quello degli alti esponenti del clero.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *