Home » Cronaca & Calamità » Vigilessa finge matrimonio per ottenere la licenza: denunciata

Vigilessa finge matrimonio per ottenere la licenza: denunciata

images (1)Una vigilessa nel reggiano ha inscenato delle vere e proprie nozze per ottenere la licenza matrimoniale di 20 giorni. La donna 27enne, per rendere credibile il suo matrimonio, ha postato delle foto su Facebook della villa, del catering e indossava addirittura l’abito bianco da sposa. In realtà si sarebbe trattata solo di una festa privata tra amici. I carabinieri, che hanno scoperto l’accaduto, hanno denunciato il pubblico ufficiale per truffa ai danni dello Stato. Enrico Della Capanna, avvocato della donna, commenta al sito de Il Resto del Carlino la vicenda: “C’é un provvedimento disciplinare avviato dalla Polizia municipale in cui lavora, ma non ci è stato notificato alcun avviso di garanzia. Si è trattato di un matrimonio americano, senza effetti civili”.

Ma i guai per la donna non finirebbero certo qui. Le forze dell’ordine infatti hanno scoperto le finte nozze dopo alcuni accertamenti relativi all’indagine sullo spaccio di droga nella zona. La donna, col presunto marito, a febbraio è stata condannata agli arresti domiciliari perchè accusata di aver rifornito di droga molti clienti dei locali più chic dell’Appennino. La coppia respinge ogni accusa. Comunque sembra assurdo che personaggi del genere, coinvolti in faccende così meschine, indossino ancora la divisa mentre altri lottano tra la vita e la morte per svolgere il loro lavoro onestamente e per difendere la nostra cara amata democrazia.

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *