Home » Scienze & Ignoto » Violato Twitter, 55mila utenze finiscono online

Violato Twitter, 55mila utenze finiscono online

Almeno 55mila profili e relative password di Twitter sono finiti online in seguito ad un attacco hacker. La notizia è rimbalzata praticamente su tutti i media americani e in poche ore ha fatto il giro del mondo. Password e indirizzi email dei malcapitati utenti sono finiti sul sito di condivisione Pastebin.com. Secondo alcuni ci sarebbe dietro la mano di Anonymous e il social network ha subito avviato un’indagine per capire l’entità e le cause del baco fornendo tempestivamente agli utenti colpiti dall’attacco le istruzioni per cambiare e reimpostare la loro parola d’accesso. Il danno per gli utenti, inoltre, pare che non sia così grave, secondo quanto riferiscono da Twitter, poiché i dati sarebbero stati carpiti in modo casuale, per cui password e user di un determinato account non sarebbero state ancora associate. Di certo, l’evento pone ancora una volta all’attenzione degli internauti il grosso problema della privacy dei dati.  

Loading...

Altre Storie

Ecco il primo corpo celeste che sembra provenire da un altro sistema solare

Un misterioso oggetto celeste di 150 metri sta attraversando il Sistema solare con un’orbita iperbolica. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *